Nuovi ascensori nella stazione di Rignano sull’Arno-Reggello, Ceccarelli all’inaugurazione

FIRENZE - Operativi da oggi due nuovi ascensori nella stazione di Rignano sull'Arno-Reggello, che collegano il sottopasso viaggiatori al secondo marciapiede e alla piazza antistante. Con una portata massima di 630 kg (8 persone), i due ascensori contribuiranno all'abbattimento delle barriere architettoniche della stazione.

"La ‘cura del ferro', su cui la Regione Toscana sta investendo da anni con impegno - commenta l'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - si sostanzia non solo nell'acquisto di nuovi treni per il contratto che la Regione ha firmato con Trenitalia, ma anche nella riqualificazione delle stazioni. Garantire l'accessibilità ai treni è fondamentale per valorizzare il trasporto pubblico locale su ferro e i due ascensori inaugurati oggi vanno in questa direzione: più decoro, più accessibilità e maggiore funzionalità".

L'investimento economico di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo Fs Italiane) è stato di circa 360 mila euro.

I commenti sono chiusi