Pendolari, Ceccarelli: “Con nuovo orario ferroviario Arezzo mantiene i suoi AV”

FIRENZE - "Trenitalia ha presentato il nuovo orario ferroviario, in vigore dal prossimo 9 dicembre e Arezzo mantiene le sua attuali sei fermate di treni ad alta velocità. Un risultato che non era scontato e che non è poca cosa. Non è stato semplice ottenere che la situazione attuale fosse confermata". A dirlo l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, che ricorda come "Nella concorrenza sempre più agguerrita tra i due gestori del servizio Av in Italia, purtroppo, ad essere penalizzate sono spesso le stazioni intermedie, fondamentali per l'accesso all'alta velocità ad interi bacini di utenza, che altrimenti non potrebbero facilmente usufruire di questo servizio".

"Un piccolo cambiamento- spiega Ceccarelli - in realtà ci sarà.  Non fermerà più ad Arezzo il treno 9503, alle ore 8.42, ma si fermerà alle ore 8.27 il treno Av 8551, che parte da Mantova e prosegue verso Roma. Nessun altro cambiamento da segnalare. Continueremo a vigilare affinchè l'atteso miglioramento della regolarità dei treni Av si rifletta positivamente sull'andamento dei treni regionali, troppo spesso penalizzati dall'eccessivo affollamento della Direttissima".
 

I commenti sono chiusi