People Care, assunzioni al via da settembre. Rossi: “Svolta positiva”

FIRENZE – Svolta nella vicenda del call center People Care di Guasticce, dopo il positivo confronto avvenuto stamani al ministero dello Sviluppo Economico.

Agli incontri hanno partecipato, il consigliere del Presidente Gianfranco Simoncini, il sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci, rappresentanti della società Spil, l'assessore al lavoro del Comune di Livorno Francesca Martini e i vertici della società Comdata.

Nel primo incontro, presente la Spi,l si sono poste le basi per avviare a soluzione le problematiche dell'uso dell'immobile per le attività del Call center. Nel corso del secondo incontro, la società ha infornato sul fatto che, a settembre, partiranno i colloqui per l'assunzione di 120 lavoratori, mentre a novembre sarà possibile assumerne altri 40, più 5 indiretti. 

"Un risultato positivo – commenta a caldo il presidente Rossi – per il quale ringraziamo Comdata che ha voluto accogliere il nostro invito ad insediarsi nel territorio e che premia l'impegno di istituzioni, sindacati e ministero del lavoro a fianco dei lavoratori. Si tratta di un importante punto fermo, ma l'impegno nostro e di tutti continuerà, perchè l'obiettivo è la ricollocazione di tutti i lavoratori e quindi anche degli altri 160 che ancora aspettano di essere richiamati". 

Simoncini ha poi informato del fatto che la Regione è pronta a sostenere le assunzioni e il radicamento di Comdata nel territorio grazie agli incentivi.

Il tavolo nazionale resterà in piedi pronto ad essere riconvocato in caso di necessità. 

I commenti sono chiusi