Piaggio, Usb: ‘stabilizzare i precari!’. Domani sciopero ore 8

Piaggio, Usb: ‘stabilizzare i precari!’. Domani sciopero ore 8

Unione sindacale di base chiede:  stabilizzazione dei precari,  riconoscimento del premio aziendale e individuazione dei part time con il criterio dell’anzianità. “Il gruppo Piaggio  – commenta Usb – ha consolidato utili e incrementato il fatturato. Basta cedere ai ricatti di una dirigenza da troppo tempo abituata a ottenere sempre ciò che vuole”.

L’Unione sindacale di base ha proclamato per domani otto ore di sciopero nell’ambito della vertenza sindacale Piaggio. “Quanto successo durante l’ultimo incontro per la mobilità – spiega una nota di Usb – è un passaggio importante. I sindacati unitariamente hanno abbandonato il tavolo scegliendo di non cedere ancora una volta ai ricatti. Adesso c’è bisogno di dare seguito a questa decisione e non fermarsi ora”.

Sulla questione del premio, il sindacato di base denuncia che l’azienda “nonostante gli utili” intende “mettere addirittura in discussione le cifre dell’ultimo integrativo e inserire il vergognoso sistema di welfare aziendale”, mentre per i part time verticali Usb “non ha nessuna intenzione di cedere”.

Usp infine auspica che anche i lavoratori part time verticali “si uniscano alla vertenza dei precari portando avanti un’unica lotta per un posto di lavoro stabile”. Infine, i contratti a termine: “Piaggio deve rispettare gli accordi sul ‘bacino’ del 2009 assumendo un lavoratore con contratto part-time verticale per ogni trasformazione a full-time”, indica l’Usb, e “per i nuovi ingressi va istituita una lista di priorità basata sul criterio dell’anzianità”.

L'articolo Piaggio, Usb: ‘stabilizzare i precari!’. Domani sciopero ore 8 proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi