Pioggia e temporali in arrivo su tutta la Toscana domenica 4 ottobre

FIRENZE – Pioggia e forti temporali in arrivo domenica  su tutta la Toscana, pioggia e temporali con codice giallo. Gli altri due colori nella scala convenzionale di criticità e allerta usata dalla Protezione civile sono l'arancione e il rosso.

Dalla Soup, la sala operativa unificata della protezione civile regionale, fanno sapere che domenica 4 ottobre transiterà sull'Italia settentrionale una veloce perturbazione atlantica che coinvolgerà anche la Toscana. Nella notte e in mattinata i fenomeni interesseranno sopratutto le aree nord occidentali e le zone costiere, per poi estendersi al resto della regione nel pomeriggio. In serata i fenomeni dovrebbero attenuarsi, con residue piogge sul sud in graduale esaurimento.

Ci potranno essere temporali forti, che si prevede non dureranno comunque più di un'ora. I temporali saranno accompagnati da intense precipitazioni con cumulati di pioggia localmente elevati, fulmini, forti colpi di vento e locali gradinate.

Per le aree attorno alla foce dell'Arno, il bacino del Bisenzio e dell'Ombrone pistoiese, la costa da Livorno a Piombino, le isole, la Lunigiana, la Versilia, il Valdarno inferiore, il bacino del Reno e la Romagna Toscana, la Garfagnana e il bacino del Serchio la criticità è prevista a partire dalla mezzanotte fino alle tre del pomeriggio. All'opposto interesserà dalle 15 a mezzanotte l'area del Fiora e dell'Albegna fino alla costa, il medio Ombrone grossetano con la Valtiberina e la Valdichiana. In tutto il resto della Toscana la criticità comprenderà invece l'intera giornata di domani.

La pioggia intensa potrebbe creare difficoltà al sistema fognario, allagamenti e tracimazioni. La Protezione civile raccomanda di porre particolare attenzione in caso di spostamenti.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana, e sono consultabili all'indirizzo www.regione.toscana.it/allertameteo/rischi-e-norme-di-comportamento

I commenti sono chiusi