Piombino, integrazione dei contratti di solidarietà all’inizio del 2017

FIRENZE - Il tema dell'integrazione al reddito per i lavoratori che aderiscono ai contratti di solidarietà è stato affrontato oggi nel corso di una riunione convocata dall'assessore al lavoro Cristina Grieco che, insieme al consigliere del presidente Gianfranco Simoncini, ha incontrato i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di Piombino.   
 
I sindacati hanno chiesto rassicurazioni sulla copertura del contribuito previsto ad integrazione del reddito dei lavoratori che aderiscono ai contratti di solidarietà relativamente ad accordi siglati entro il 5 di agosto 2015.
 
L'assessore Grieco ha riconfermato l'impegno preso dal presidente Rossi, ricordando che la giunta ha già presentato la proposta di delibera della variazione di bilancio con la quale poi si renderanno disponibili le risorse per la riapertura del bando, prevista entro il mese di ottobre.
 
L'erogazione dell'integrazione da parte della Regione avverà nei primi mesi del 2017. Il contributo, ha spiegato l'assessore, varrà per i lavoratori di tutte le imprese del sistema produttivo toscano che ne hanno diritto, trovandosi in analoghe situazioni.

I commenti sono chiusi