Pisa, caldo torrido: stop a carrozze con cavalli fino al 15 settembre

Pisa, caldo torrido: stop a carrozze con cavalli fino al 15 settembre

Lo annuncia sulla sua pagina Facebook il sindaco  di Pisa Michele Conti, che ha aggiunto: “Per me, come per molti cittadini e rappresentanti delle associazioni, la tutela degli animali è una priorità”.

Un’ordinanza per vietare la circolazione delle vetture pubbliche a trazione animale nella fascia oraria compresa tra le  11.30  e le 16.30: l’ha emanata il Comune di Pisa a tutela della salute degli animali.

“Non possiamo consentire che i cavalli che trainano carrozze piene di turisti siano fatti lavorare nelle ore più calde di questa estate torrida” ha dichiarato oggi il sindaco di Pisa, Michele Conti.

Era stato il deputato leghista e segretario locale del Carroccio, Edoardo Ziello, ieri a sollecitare il provvedimento: “Usare i cavalli per trainare le carrozze piene di turisti, durante queste giornate caratterizzate da un caldo infernale – ha scritto ieri sulla sua pagina Fb – è una vera e propria crudeltà che, nella mia città (Pisa), patria di culture e civiltà, non può essere tollerata”.

Il parlamentare ha riferito anche di essersi “confrontato con alcuni rappresentanti delle categorie economiche” e di avere poi chiesto a Conti “di emanare, quanto prima, un’ordinanza restrittiva che limiti ancora di più della legge l’orario d’esercizio dell’attività nel periodo estivo” chiedendo però uno stop orario più lungo (dalle 11 alle 19). “L’importante – ha concluso Ziello – è il segnale chiaro che deve essere dato. Per me il benessere degli animali è prioritario”.

L’ordinanza ha valore fino al 15 settembre

L'articolo Pisa, caldo torrido: stop a carrozze con cavalli fino al 15 settembre da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi