Pisa: sequestrate 947 birre fredde per violazione norma ‘antialcol’

Pisa: sequestrate 947 birre fredde per violazione norma ‘antialcol’

La polizia municipale di Pisa ha sequestrato 947 birre contenute nei frigoriferi in due minimarket del centro cittadino che avevano violato l‘ordinanza antialcol emessa nelle scorse settimane dal Comune e che prevede il divieto di refrigerazione delle bevande per gli alimentari e i negozi di vicinato.

Un terza sanzione è stata emessa nei confronti del gestore di un pubblico esercizio per vendita di alcol in contenitori di vetro.
I vigili urbani, nello scorso week end, a Pisa, hanno emesso anche tre verbali per mancato rispetto delle norme igienico sanitarie, con conseguente segnalazione all’Asl per altrettanti minimarket del centro storico.

Infine, durante i controlli del fine settimana, conclude il Comune: “è proseguita anche l’attività di informazione e sensibilizzazione al rispetto dell’ordinanza antidegrado: sono state elevate tre multe lungo l’asse pedonale del centro, nei confronti di persone sedute in luoghi diversi dalle panchine o sdraiate a terra (nei loggiati in prossimità della stazione ferroviaria) e che non hanno risposto ai richiami degli agenti.

L'articolo Pisa: sequestrate 947 birre fredde per violazione norma ‘antialcol’ proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi