Pistoia: Pd denuncia, per candidato Lega 25 aprile è ‘giorno squallido’

Pistoia: Pd denuncia, per candidato Lega  25 aprile è ‘giorno squallido’

PISTOIA – “Lorenzo Berti, gia’ fondatore di CasaPound e oggi candidato della Lega a sostegno di Alessandro Tomasi a Pistoia, descrive sui social il 25 aprile come ‘il giorno piu’ squallido dell’anno’ e data di ‘lutto nazionale’. Quindi la Liberazione dal fascismo e’ stata una disgrazia, a suo dire. Dichiarazioni inaccettabili per qualunque cittadino democratico”. Cosi’ Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio (Firenze) e coordinatore della segreteria del Pd Toscana, su un post Instagram pubblicato, il 25 aprile 2021, dal candidato della Lega a Pistoia.

“E cosa dice Tomasi – aggiunge l’esponente Pd in una nota – che si ricandida a rappresentare i pistoiesi con tali personaggi che si troveranno sulla scheda elettorale accanto al suo nome? Lui e la Lega devono dissociarsi perche’ affermazioni di questo genere sono inaccettabili e indecorose. Non si puo’ soprassedere. La storia ci insegna che dobbiamo assolutamente rimanere vigili e non trascurare questi segnali d’allarme”.

L'articolo Pistoia: Pd denuncia, per candidato Lega 25 aprile è ‘giorno squallido’ da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi