Pistoia, torna la tradizionale Giostra dell’Orso

Pistoia, torna la tradizionale Giostra dell’Orso

Cavalli e cavalieri dei quattro rioni cittadini pronti alla sfida. Corteggio storico con 200 figuranti in abiti medievali. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di Rai 1. Tvl seguirà in diretta la corsa equestre

E’ tutto pronto per la Giostra dell’Orso, l’evento principale del periodo dedicato alle celebrazioni in onore dell’apostolo San Jacopo, il santo patrono di Pistoia, che ogni anno si svolge il 25 luglio. La sfida tra i dodici cavalieri di Drago, Grifone, Cervo Bianco Leon D’Oro verrà preceduta fin dal mattino da alcuni appuntamenti. I quattro rioni cittadini si batteranno per conquistare il palio, quest’anno realizzato da Paolo Gavazzi, artista e orafo pistoiese.

Il programma della giornata partirà alle 8.45 con la processione dei ceri. Ogni rione si darà appuntamento presso la propria sede per poi unirsi agli altri in piazzetta Romana. Nello specifico il Rione del Grifone partirà da piazza San Francesco, il Drago da piazza della Resistenza. Per il Leon d’Oro il ritrovo è in piazza San Bartolomeo mentre il Cervo partirà dal Bastione Ambrogi.

200 figuranti in abiti medievali – presenti anche tamburini e sbandieratori della Compagnia dell’Orso – si ritroveranno in piazzetta Romana e dalle 9.30 daranno il via al corteo all’interno della prima e più antica cerchia di mura: via de’ Fabbri, piazza della Sala, via Stracceria, via Roma, via Cavour, piazza Gavinana, via Curtatone e Montanara, via Abbi Pazienza, via del Carmine, piazza Giovanni XXIII, via Pacini, via Palestro, via Cavour, via Roma, con arrivo in piazza Duomo. Le celebrazioni proseguiranno con la Santa Messa nella cattedrale di San Zeno, alle 10.30, presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana e celebrata dal vescovo di Pistoia Fausto Tardelli. A seguire alle 12.30 nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale avverrà il sorteggio di cavalli e cavalieri.

“Appena insediati – sottolinea il sindaco Alessandro Tomasi – ci siamo messi subito al lavoro per realizzare la Giostra dell’Orso nell’anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura. Ringrazio per il lavoro svolto tutti i soggetti coinvolti nella manifestazione, ognuno per le proprie competenze. La collaborazione e la programmazione saranno le basi da cui partire per le future edizioni”.

Il corteggio storico riprenderà alle 19, quando i rappresentanti dei quattro rioni cittadini – con in testa un cavallo per ogni rione – si ritroveranno in piazza San Francesco ed entreranno in piazza Duomo da Ripa della Comunità alle ore 20.30, per dare inizio alla Giostra a partire dalle 21. Alla sfilata parteciperà anche il gruppo storico “Primo Comune d’Italia”. Il percorso si articolerà in via Bozzi, via Curtatone e Montanara, piazza Gavinana, via Cavour, via Palestro e via Pacini.

Ad assistere alla corsa equestre sono attesi oltre 3.000 spettatori non solo pistoiesi ma anche di altre città italiane, oltre ai turisti stranieri. Quest’anno 1.000 bandierine con i colori dei quattro Rioni, distribuite gratuitamente, animeranno la gara. Per quanto riguarda il regolamento di gioco, ilpunteggio sarà conteggiato come in passato quando appunto veniva colpito il “braccetto” della sagoma dell’orso. In questo modo il vincitore della Giostra lo si conoscerà solo alle ultime tornate. Il tempo di percorrenza è rimasto sostanzialmente lo stesso dello scorso anno: infatti i cavalieri dovranno fare due giri di pista mantenendosi sui 29 secondi di tempo (lo scorso anno era 30 secondi).

Certificazione della pista. Quest’anno per la prima volta per la certificazione della pista di piazza del Duomo è stata richiesta la presenza di un tecnico del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali che ha partecipato ai lavori della Commissione di vigilanza. Il tecnico è stato presente il 17 luglio e anche oggi sabato 22 luglio a Pistoia per seguire tutti i lavori della Commissione di vigilanza secondo quanto previsto dall’ordinanza Martini, cioè l’ordinanza contingibile e urgente del Ministero della salute sulla disciplina delle manifestazioni pubbliche o private nelle quali vengono impiegati cavalli al di fuori degli impianti e dei percorsi ufficialmente autorizzati. Il sindaco Alessandro Tomasi ha pertanto deciso di intraprendere la via ministeriale chiedendo la presenza del tecnico autorizzato a integrare la Commissione di Vigilanza pubblico spettacolo.

Biglietti. I biglietti per partecipare all’evento si possono acquistare alla Torre di Catilina nella Ripa della Comunità anche domani domenica 23,lunedì 24 e martedì 25 luglio dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19. In occasione delle prove di oggi sabato 22 luglio e domani domenica 23 luglio i biglietti saranno venduti in piazza del Duomo – sotto il campanile – dalle 21 alle 23. Il costo è di 20 euro per un posto numerato in tribuna per adulti; 10 euro per un posto numerato in tribuna per bambini e ragazzi sotto i 12 anni. Il posto in piedi, invece, costa 8 euro. Da quest’anno è previsto il rimborso del biglietto per i residenti fuori provincia in caso di rinvio della manifestazione.

La presenza delle tv. La Giostra dell’Orso sarà trasmessa in diretta da Tvl. Presente anche una troupe della trasmissione “A sua immagine” di Rai 1, a Pistoia dal 24 al 28 luglio, per le riprese delle celebrazioni jacopee tra le quali anche la Giostra dell’Orso.

In caso di pioggia la manifestazione sarà rimandata al giorno successivo.

L'articolo Pistoia, torna la tradizionale Giostra dell’Orso proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi