Porto Viareggio: nessuna concessione rilasciata alla Mgl

FIRENZE – In relazione alle notizie di stampa e all'interrogazione parlamentare circa presunti affidamenti a società infiltrate dalla criminalità mafiosa di una concessione a costruire nell'area portuale di Viareggio, gli uffici regionali e quelli dell'Autorità portuale regionale precisano che nessuna concessione è stata al momento rilasciata alla società Mgl Yachting service srl nei confronti della quale sono attualmente in corso i controlli, le visure e le verifiche del possesso della certificazione antimafia.  
 
La deliberazione n. 23 del Comitato portuale di Viareggio del 12 ottobre 2015, ha valutato esclusivamente l'aspetto tecnico della proposta di intervento presentata dalla Mgl, volta alla realizzazione nell'area di uffici e locali di cantiere navale.

Sulla proposta di recupero si sono espresse favorevolmente sia l'Agenzia del Demanio che la Capitaneria di Porto di Viareggio, senza che su quella siano pervenute opposizioni né osservazioni.

Il rilascio delle concessioni è in ogni caso subordinato alle verifiche successive alle decisioni tecniche, previste dalla normativa vigente in materia, nei confronti dei soggetti richiedenti e dei componenti degli organi collegiali delle società. 

I commenti sono chiusi