Prato: le attività del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci diventano digitali

Prato: le attività del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci diventano digitali

Dal 10 novembre il nuovo palinsesto Pecci ON presenta appuntamenti ONline e conversazioni in streaming ONair. Torna anche il progetto EXTRA FLAGS: ogni lunedì una nuova bandiera d’artista verrà issata ONsite sul pennone di fronte al museo.

Ogni martedì si alterneranno in live streaming due nuovi format ideati dal Centro Pecci, gratuiti e aperti a tutti: “#Museum2b”, da martedì 17 novembre, e “#KeyWords. Parole che aprono il presente”, da martedì 24 novembre.

Ogni mercoledì torneranno gli appuntamenti di #PecciSchool dal titolo “L’arte di un mondo che cambia (1989-2001)”: un ciclo di incontri sull’arte contemporanea dalla caduta del muro di Berlino al nuovo millennio.

Ogni giovedì sarà il turno delle presentazioni di libri e cataloghi di #PecciBooks, o delle conversazioni con gli artisti e le artiste per approfondire le mostre di #PecciArtistTalk.

Completano l’offerta del Centro Pecci i contenuti ONline: da una parte nuovi materiali pubblicati sulla Web Tv, dall’altra la programmazione di Pecci Cinema, che porterà tutti i giorni in streaming sul sito del museo una selezione di film in prima visione.

All’esterno del museo ritorna EXTRA FLAGS, il progetto di bandiere d’artista nato durante la scorsa primavera: ogni settimana il Centro Pecci ha commissionato una bandiera a un artista diverso perchè venisse issata sul pennone davanti al centro come segnale fisico di vitalità e resistenza.

A inaugurare questo nuovo capitolo di EXTRA FLAGS la street artist, illustratrice e artista MP5, con la bandiera Third Eye.

Per informazioni al sito.

L'articolo Prato: le attività del Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci diventano digitali proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi