Prime cucine senza glutine nei refettori scolastici del Chianti

Al via un progetto per migliorare le diete dei celiaci. Pasti espressi nelle scuole, cucinati in ambienti dotati di attrezzature e strumenti specifici. L’Unione comunale ha ottenuto un finanziamento per dotare i refettori scolastici di punti cottura dedicati ai cibi senza glutine

I commenti sono chiusi