Protocollo per Vicofaro, Bugli: “Dalla Ceccardi ennesimo capitolo di propaganda elettorale leghista”

FIRENZE - "Proprio perché la Regione pensa ai suoi cittadini, si occupa, responsabilmente, dei migranti e di sostenere tutte le esperienze che, come quella di don Biancalani, hanno l'obiettivo di favorire dialogo, integrazione, legalità". L'assessore alla presidenza e all'immigrazione, Vittorio Bugli, respinge al mittente le polemiche della sindaca di Cascina, Susanna Ceccardi, a proposito del protocollo firmato oggi dal presidente Enrico Rossi  con il parroco della chiesa di Vicofaro, don Massimo  Biancalani.

"Ceccardi – prosegue – ha voluto scrivere l'ennesimo, scontato capitolo dell'interminabile campagna propagandistico-elettorale della Lega. Ma questo gioco diventa sempre più  sfacciato e irresponsabile. E' evidente che non c'è nessun interesse da parte leghista a governare un fenomeno epocale come quello delle migrazioni: si tagliano risorse, si riducono i diritti e l'obiettivo vero è quello di creare nuovo disordine. La Toscana segue un'altra strada".

I commenti sono chiusi