PUGNO DURO

Il gruppo sopra ogni esigenza personale. Paulo Sousa non sente ragioni e la società lo sta appoggiando nella gestione di Luigi Sepe, da portiere dell'Europa League a portiere ancora fuori rosa.

I commenti sono chiusi