Qualità della vita, la rettifica di Italia Oggi: “Firenze migliora di 4 posizioni”

Qualità della vita, la rettifica di Italia Oggi: “Firenze migliora di 4 posizioni”

d74063 22 Novembre 2018

Perra: “I nostri avversari politici ci hanno aggredito strumentalizzando cifre palesemente errate e dimostrando di non conoscerle la città: chiedano scusa”

“ItaliaOggi ha pubblicato questa mattina la rettifica della classifica sulla qualità della vita 2018, ammettendo che alcuni dati erano sbagliati; usando i dati giusti, nella classifica finale Firenze non solo non perde 17 posizioni ma bensì ne acquista 4, salendo al 33esimo posto, e collocandosi prima fra tutte le città metropolitane d’Italia”. L’assessore al bilancio Lorenzo Perra commenta così la rettifica pubblicata questa mattina da ItaliaOggi in merito alla classifica di lunedì scorso. “Noi avevamo segnalato subito che alcuni dati erano sbagliati – ha aggiunto Perra -: fra questi la disoccupazione giovanile, che non è al 42,98% come riportato nella ricerca ma al 16,4%; sbagliato nella ricerca era anche il tasso di occupazione (il valore riportato nella pubblicazione era 62,12, il valore Istat invece è il 69,3%) e il tasso di disoccupazione (valore riportato nella pubblicazione 11,71 valore fonte Istat 6,8). Non solo: anche nel metodo la ricerca ci sembrava discutibile, perché ha preso in esame indicatori che spaziano dal 2013 al 2017 e sovrapponevano cifre comunali con cifre provinciali” ha aggiunto Perra. “Adesso, con la verifica fatta dall’Università La Sapienza di Roma e con la rettifica pubblicata ufficialmente sul giornale che vede la qualità della vita di Firenze salire anziché scendere, ci aspettiamo le scuse dei nostri avversari politici che ci hanno aggredito e attaccato strumentalizzando cifre palesemente errate e dimostrando di non avere nessuna idea della città e di non conoscerla per niente”. (sp)

 

I commenti sono chiusi