Renzi, rinviato processo diffamazione da Majorano

Renzi, rinviato processo diffamazione da Majorano

Il segretario del PD non poteva presentarsi in aula. Taormina, legale di Majorano: “chiesti documenti su erogazioni da Presidente della Provincia”

Rinviato al 23 maggio prossimo il processo per diffamazione promosso da Matteo Renzi contro l’ex dipendente del Comune di Firenze Alessandro Majorano che, alcuni anni fa, lo aveva accusato riguardo alle spese sostenute da presidente della Provincia di Firenze. Questa mattina, su richiesta della difesa, Renzi avrebbe dovuto presentarsi in aula come teste. Nei giorni scorsi il legale del segretario del Pd, l’avvocato Federico Bagattini, ha informato il tribunale dell’assenza di Renzi per legittimo impedimento.

“Data l’assenza continuata di Renzi – ha affermato il legale di Majorano, avvocato Carlo Taormina – abbiamo chiesto che venga prodotta tutta la documentazione relativa alle erogazioni dei quattro anni in cui era presidente della Provincia”, in modo da “poter dimostrare le stesse cose su cui vorremmo interrogarlo”, ha concluso il legale.

L'articolo Renzi, rinviato processo diffamazione da Majorano proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi