Renzi: “Travaglio e Il Fatto condannati a risarcire mio padre”

Renzi: “Travaglio e Il Fatto condannati a risarcire mio padre”

L’ex premier e senatore del Pd, Renzi, lo annuncia attraverso un tweet: “Travaglio con i suoi colleghi è stato condannato a pagare a mio padre 95.000€: è solo l’inizio. Il tempo è galantuomo.”

“Marco Travaglio, una sua collega, la società del Fatto Quotidiano sono stati citati in giudizio da Tiziano Renzi per numerosi articoli. Oggi la prima sentenza.”
“Niente – aggiunge Matteo renzi – potrà ripagare l’enorme mole di fango buttata addosso alla mia famiglia, a mio padre, alla sua salute”.

Questo il messaggio diffuso dall’ex segretario del Pd ed ex Presidente del Consiglio, che si riferisce alla vicenda Chil Post e Mail Service Srl, e all’accusa di bancarotta fraudolenta (accusa poi decaduta per via dell’archiviazione dell’indagine da parte del Gip di Genova Roberta Bossi) che pesava sul capo di Tiziano Renzi e della moglie Laura Bovoli (genitori del senatore dem), alle quali “Il Fatto Quotidiano” dedicò diversi articoli e approfondimenti.

L'articolo Renzi: “Travaglio e Il Fatto condannati a risarcire mio padre” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi