Ricerca nel settore della salute, siglato un protocollo tra Regione e Janssen

FIRENZE - Un protocollo d'intesa per la promozione della ricerca nel settore della salute. E' stato siglato nella sede della giunta regionale, in Palazzo Strozzi Sacrati, tra l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi e Massimo Scaccabarozzi, presidente e amministratore delegato di Janssen, farmaceutica del gruppo Johnson & Johnson.

Con la firma di questo protocollo, ai sensi della delibera di giunta 788/2006, sono dunque ora quattordici le aziende farmaceutiche partner del progetto avviato nel 2006 dalla Regione Toscana, con l'obiettivo di costruire sinergie con il mondo dell'impresa, finalizzate a promuovere e ottimizzare la qualità delle sperimentazioni cliniche svolte nelle strutture del sistema sanitario regionale.

L'impegno dell'istituzione in questo ambito è sostenuto dalla convinzione che la ricerca, opportunamente programmata, monitorata e valutata, sia valore fondante e costitutivo per il servizio sanitario, per le sue ricadute in termini di guadagno di salute per la popolazione, perché garantisce l'innovazione dell'offerta sanitaria, attraendo investimenti qualificati nel nostro territorio.

L'accordo con la Regione Toscana si inserisce in un ampio quadro di impegno da parte di Janssen nella ricerca scientifica, che diventa sempre più strategica anche nel nostro Paese e si concretizza in numeri significativi per investimenti diretti, numerosità di centri coinvolti e di pazienti che possono avere accesso anticipato alle più importanti terapie innovative. L'azienda guarda con grande soddisfazione all'accordo che si va a inserire come un ulteriore importante tassello in questo quadro.

I commenti sono chiusi