Ricerca, sviluppo e innovazione, parte il 5 ottobre ciclo di incontri sui nuovi bandi Por Fesr

FIRENZE – Un ciclo di incontri in 6 tappe informare gli operatori e presentare i nuovi bandi Por Fesr 2014-2020 a sostegno della creazione e del consolidamento di start-up innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e delle iniziative di spin-off della ricerca. Il mini tour parte il prossimo 5 ottobre da Firenze e si concluderà il 4 novembre ad Arezzo.

"Al centro degli incontri - spiega l'assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo - la nuova edizione del bando dedicato a supportare la nascita di nuove imprese il quale prevede, tra le novità, incentivi diretti sia per l'offerta di servizi, sia per interventi di microfinanza, rivolti alle micro e Pmi manifatturiere e alle micro e Pmi del turismo, commercio, cultura e terziario (fondi rotativi). Con questa iniziativa vogliamo andare nei territori a far conoscere gli strumenti che la Regione mette a disposizione degli imprenditori e del mondo della ricerca per fare della Toscana terra fertile di progettualità"

Inoltre sarà presentato il bando regionale per finanziare progetti di ricerca e sviluppo nel settore delle tecnologie fotoniche, rivolto a imprese e organismi di ricerca della Toscana, nell'ambito del progetto ERA-NET COFUND PhotonicSensing, finanziato dal Programma Horizon 2020.

Calendario completo
5 ottobre, Firenze, dalle 15 alle 17.30, Aula Magna del Rettorato dell'Università di Firenze (piazza S. Marco)

21 ottobre, Pisa, dalle ore 10 alle 12.30, Aula Magna Ulisse Dini, Scuola di Ingegneria Università di Pisa, (largo Lucio Lazzarino)

21 ottobre, Lucca, dalle ore 15 alle 17.30, Sala dell'Oro della Camera di Commercio (Corte Campana 10)

26 ottobre, Prato, dalle ore 15 alle 17.30, Aula Magna PIN - Polo Universitario "Città di Prato" (piazza Giovanni Ciardi 25)

4 novembre Arezzo, dalle ore 10 alle 12.30, Aula Magna, Università di Siena campus del Pionta, Arezzo (viale Cittadini 33)

4 novembre Siena, dalle ore 15 alle 17.30, Auditorium Santa Chiara Lab, Università di Siena, (via Val di Montone 1)

Sul sito regionale tutte le informazioni per partecipare.

I commenti sono chiusi