Rossi a Massa: “Presto un Accordo di programma per il porto di Carrara”

MASSA - "Abbiamo un tesoretto di 30 milioni, di cui 15 della Regione, destinati a finanziare i lavori per il porto di Carrara e le opere per il waterfront. E presto sottoscriveremo con Comune e Autorità portuale un Accordo di programma finalizzato a questo".

È uno degli annunci che il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha fatto questa mattina a Massa nel corso della conferenza stampa che ha tenuto presso la sede del Genio civile.

"A questi - ha precisato Rossi - vanno aggiunti i 5 milioni di euro per il collegamento ferroviario tra l'area portuale e la zona industriale, i cui lavori, finanziati da Rfi e dall'Autorità portuale, dovrebbero iniziare con il prossimo anno. Con l'Accordo di programma determineremo i tempi degli interventi e gli impegni dei vari soggetti coinvolti".

Il presidente ha poi ricordato come è in corso la redazione dei progetti per la sistemazione idraulica della zona industriale ai quali verrà poi data attuazione pratica.

"Le nostre verifiche periodiche - ha concluso - proseguiranno, perché vogliamo portare avanti tutto il progetto che riguarda l'area apuana nel suo complesso, così come ci è stato sollecitato da parte delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali".
 

I commenti sono chiusi