Rossi all’apertura di Pitti Uomo: “Toscana manterrà la forza per espandersi su nuovi mercati”

FIRENZE - "Finché nel mondo ci saranno borghesie che affineranno i loro gusti, la Toscana, forte nei settori della creatività, del lusso e della bellezza, avrà sempre la forza per conquistare nuovi mercati ed espandersi".

Ne è convinto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, intervenuto all'inaugurazione della 89esima edizione di Pitti Immagine Uomo che si è svolta questa mattina a Firenze nella sala d'armi di Palazzo Vecchio.

Per Rossi Pitti è la manifestazione del settore moda più importante al mondo e per ciò che riguarda la Fortezza, sede della manifestazione, ha detto che "noi ci siamo, supportiamo i progetti di rinnovamento e siamo disponibili a metterci, se sarà necessario, i finanziamenti perché siamo convinti che migliorare la Fortezza sia un investimento decisivo per il lavoro e l'occupazione in Toscana".

Per Rossi la moda è libertà, può abbattere i conformismi, gli elementi retrivi di alcune culture e rompere gli schemi di genere, ma anche dare un contributo alla pace, parlando a tutto il mondo.

"Dobbiamo – ha aggiunto il presidente -  far crescere la domanda interna. Il Governo ci sta provando, apprezzo i tentativi che sta facendo e mi auguro che abbiano successo. Come Regione vogliamo collaborare alla sforzo per rilanciare i consumi. Sentiamo che il Governo ci è più vicino, sono certo che ce la faremo e che la Toscana, anche grazie al settore moda, potrà svolgere in questo un ruolo decisivo".

 

I commenti sono chiusi