Rossi: “basta strumentalizzare! La sanità toscana è in pareggio”

Rossi: “basta strumentalizzare! La sanità toscana è in pareggio”

Il presidennte della Regione Toscana si dice stupito “che anche dopo le elezioni si continui a strumentalizzare la vicenda del bilancio della sanità toscana. Da ora in avanti ci difenderemo per vie legali”.

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, in merito alle polemiche sulla sanità regionale, ribadisce che “ci sono in giro molti difensori delle politiche di austerità che pretendono l’efficienza del sistema pubblico , ignorando però che l’unico modo per garantire politiche sane – aggiunge Rossi in una nota – è quello di evitare tagli alla spesa e assicurare investimenti tenendo sotto controllo i conti. E’ quello che abbiamo fatto in Toscana in questi anni”.

“I bilanci della Toscana sono in pareggio. Lo sono da almeno 19 anni, da quando io ero assessore alla sanità”. Il governatore Enrico Rossi annuncia inoltre che “la Regione Toscana si prepara a fare investimenti in sanità per un altro miliardo e mezzo, ben sostenuti da risorse nazionali e regionali”, “le affermazioni che parlano di buchi sono demenziali”.

Il governatore ricorda che “prima che arrivasse la lettera del presidente Conte avevamo già risolto il problema con una variazione di bilancio approvata dal Consiglio senza nessuna polemica, né da parte della Lega né da Forza Italia”. Per Rossi, “le opposizioni in Toscana, essendo disavvezze all’arte del governo, sanno solo dar vita a strumentalizzazioni meschine. La rozzezza di questa propaganda della destra e dei suoi argomenti sesquipedali, presuppone una patente di stupidità che i toscani non hanno e non avranno mai”.

L'articolo Rossi: “basta strumentalizzare! La sanità toscana è in pareggio” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi