Rossi domani a Cracovia per il Citizen Dialogue con il vice della Commissione Ue Timmermans

FIRENZE - Imparare dal passato per capire il futuro: questo l'obiettivo del "Citizen Dialogue", dialogo con i cittadini sul futuro dell'Europa, l'evento che domani, mercoledì 23 gennaio, si svolgerà all'Auditorium Maximum dell'Università Jagelloniam a Cracovia, nell'ambito delle manifestazioni per il Treno della memoria. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi con il vice vice presidente della Commissione europea Frans Timmermans, risponderà alle domande del pubblico e degli studenti italiani e polacchi.     

L'evento, dalle 11.30 alle 14, sarà preceduto da un incontro preparatorio. A seguire, il dibattito vero e proprio. 

Insieme al presidente Rossi e a Frans Timmermans ci saranno il vice sindaco di Cracovia Boguslar Kosmider, il Rettore dell'Università Jagellonian Woiciech Nowak, Tatiana e Andra Bucci e Lidia Maksymowicz, sopravvissute ad Auschwitz, Giovanni Gozzini, ordinario di storia all'Università di Siena e Dominika Wielowieys, giornalista Tv polacca. 

L'incontro è suddiviso in due diverse brevi sessioni. La prima, dal titolo "Imparare dal passato", vedrà approfondimenti degli storici e testimonianze del sopravvissuti, sia italiani che polacchi. La seconda parte, "Capire il futuro",  vedrà sul palco Timmermans e Rossi che risponderanno alle domande del pubblico.   
  
L'evento può essere seguito in diretta a questo indirizzo 

I commenti sono chiusi