Rossi: “Fare di Viareggio un grande porto turistico del Mediterraneo”

VIAREGGIO (LU) - Fare di Viareggio un grande porto turistico del Mediterraneo. L'intento è chiaro, la strategia condivisa. Ne hanno discusso il presidente della Toscana Enrico Rossi e il sindaco Giorgio Del Ghingaro insieme al segretario dell'Autorità portuale regionale, Fabrizio Morelli, nella sede di Lungo canale est oggi a Viareggio.

"Il nostro obiettivo - ha precisato Rossi - è fare in modo di aumentare il peso del porto di Viareggio e l'attrattività di quello che rimane il primo porto turistico della Toscana. La Regione ne ha garantito l'accessibilità pagando l'escavo che ha portato i fondali da 2,5 a 5 e 7 metri di profondità, attraverso un finanziamento da 2,5 milioni di euro in due anni. L'Autorità entro fine anno renderà possibile l'inizio dei lavori per realizzare una nuova banchina all'ingresso del porto, al posto dell'attuale triangolino sabbioso. Un intervento da 2,6 milioni di euro che dovrebbe concludersi all'inizio del 2018 e che permetterà l'attracco delle navi da crociera. E questo farà compiere al porto di Viareggio un primo salto di qualità".

Sindaco e presidente stanno pensando alla stesura di un vero e proprio accordo di programma che riguardi sia il porto ed il suo assetto futuro che l'asse di penetrazione, un' intesa corredata da previsioni finanziarie i cui contenuti verranno resi noti non appena sarà compiutamente definita.

(nella foto il rendering del futuro porto)

I commenti sono chiusi