Rossi in visita al Pisamover: “Un’opera di dimensione europea”

PISA - "Siamo di fronte ad un'opera di dimensione europea che non ha niente da invidiare a quelle delle città continentali più avanzate. È la dimostrazione che non scherzavamo quando abbiamo deciso di dirottare qui un finanziamento europeo straordinario di 21 milioni di euro, che sono stati ben allocati e ben spesi. Mi pare che tutto si sia svolto nei tempi giusti e che siamo di fronte ad una infrastruttura di svolta per Pisa e per il suo aeroporto. Insomma la svolta c'è e può portare crescita, turismo, lavoro".

È questo il primo commento del presidente della Regione, Enrico Rossi, arrivato questa mattina al cantiere del Pisamovef accompagnato dal sindaco, Marco Filippeschi.


"Sono felice - ha concluso Rossi - che entro l'anno questa bella struttura entri in esercizio e credo che anche l'aeroporto ne venga esaltato e la sua fruizione ne risulti velocizzato e modernizzare. Positiva mi pare anche la notizia che Toscana aeroporti abbia deciso di realizzare un nuovo terminal passeggeri i cui lavori partiranno entro l'anno. Gli investimenti nella nostra aeroportualitá si sono accelerati con la creazione di un'unica società. Pisa con la fusione ne ha guadagnato".

I commenti sono chiusi