Rossi: “se Governo proroga, allora che si pensi a cose per la Toscana”

Rossi: “se Governo proroga, allora che si pensi a cose per la Toscana”

Rispondendo ai giornalisti, il presidente della regione ha affermato: “bene Gentiloni fino a Giugno se c’è tempo di definire alcune questioni importanti, come Piombino”

“Stamani mi hanno detto che sembra che rimanga Gentiloni fino a giugno, e la cosa che ho pensato, di default, è stata: bene, speriamo allora che si definiscano almeno due o tre cose che interessano la Toscana, tra le quali anche la vicenda di Piombino che non è banale”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi (Mdp), rispondendo ai giornalisti a margine di un convegno sull’urbanistica, che gli chiedevano un commento sulle ipotesi di una proroga del Governo Gentiloni.

“Il problema della governabilità è molto serio ma è molto serio anche quello della rappresentanza – ha aggiunto -. Nella nostra Costituzione vengono ottemperati entrambi. Io credo che un Governo al paese è stato dato in situazioni assolutamente complicate e verrà dato anche questa volta”. Rossi ha ribadito di essere “contrario alle larghe intese. L’ho detto tante volte e da molto tempo, che producono la governabilità ma spingono però fuori dalla politica e dalla rappresentanza interi settori sociali che in quelle forze non si riconoscono”, ha concluso.

L'articolo Rossi: “se Governo proroga, allora che si pensi a cose per la Toscana” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi