RSA area Empoli, morti per Covid-19 salgono a 25

RSA area Empoli, morti per Covid-19 salgono a 25

Castelfiorentino, in provincia di Firenze, Salgono a 25 i morti per Covid-19 tra ospiti di RSA situate nella zona di Empoli (Firenze) e del circondario. L’ultima è una paziente, già ospite della RSA ‘Ciapetti’ di Castelfiorentino (Firenze) è morta all’ospedale di Empoli.

Lo conferma la Fondazione che gestisce la struttura specificando che la persona, che già aveva condizioni cliniche complesse, era stata ricoverata già prima che venisse scoperta la positività di un’operatrice della RSA, poi estesa a 14 pazienti e una decina di colleghi come emerso dai riscontri dei tamponi effettuati nei giorni passati.

Il ricovero, fanno sapere sempre dalla Fondazione, non era avvenuto per infezione da Covid-19 e, quindi, precisa la stessa RSA, non è escluso che il virus possa essere stato contratto successivamente. Per la ‘Ciapetti’ si tratta comunque della prima vittima della pandemia.

Nell’Empolese Valdelsa a oggi sono quattro le RSA interessate da focolai nella seconda ondata della pandemia: ‘Villa Serena’ di Montaione (Firenze) ha avuto 17 decessi, la ‘Vincenzo Chiarugi’ di Empoli (Firenze) sei, ‘L’Abbraccio’ di Capraia e Limite (Firenze) e la ‘Ciapetti’ di Castelfiorentino con un decesso a testa. Decine i contagiati delle strutture, tra anziani ospiti e personale.

L'articolo RSA area Empoli, morti per Covid-19 salgono a 25 proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi