Saccardi sulla morte di Berni: “Grande perdita per la sanità toscana”

FIRENZE - "Con la morte del professor Giancarlo Berni la sanità toscana perde un uomo e un professionista di grande valore". Così l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi commenta la notizia della morte, avvenuta ieri sera a Careggi, del professor Giancarlo Berni, figura di spicco del mondo sanitario toscano.

"Un grande medico - dice ancora Saccardi -, che ha sempre lavorato con competenza, dedizione, professionalità, generosità e ha dato contributi fondamentali alla sanità toscana e nazionale. A lui si deve la riforma del dipartimento di emergenza e urgenza di Careggi, nella cui rianimazione è morto ieri sera. Membro molto attivo del Consiglio sanitario regionale, era responsabile dell'Osservatorio permanente della Regione Toscana sulla medicina di emergenza-urgenza. Esprimo le mie sincere condoglianze ai familiari, che ieri hanno deciso di donare gli organi del loro congiunto: una scelta in linea con la vita e la storia professionale e umana di Giancarlo Berni".

I commenti sono chiusi