Salvaguardare “Icastica”, le oltre 5mila firme raccolte dal Comitato presentata alla vicepresidente Barni

FIRENZE - Una petizione con 5.300 firme raccolte in tre mesi tra i cittadini aretini è stata consegnata questa mattina all'assessore regionale alla cultura Monica Barni dai rappresentanti del 'Comitato per Icastica', nato per salvaguardare la manifestazione che da alcuni anni porta ad Arezzo in estate opere dei maggiori nomi dell'arte contemporanea mondiale.

La presidente del Comitato, Rossella Peruzzi, ha espresso all'assessore Barni ed all'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccareli presente all'incontro insieme alla vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis, il proprio timore per il futuro della manifestazione.

L'assessore Barni ha accolto la petizione ed assicurato ai rappresentanti del Comitato che valuterà la questione e si farà portatrice del tema con l'amministrazione comunale di Arezzo.

I commenti sono chiusi