Salvatore Accardo tra Beethoven e Schönberg nelle doppia veste di direttore e solista. Quattro le repliche in regione. A Firenze per la Festa della Toscana

Un programma di grande impatto emotivo quello proposto da Salvatore Accardo per questo suo ritorno all'ORT. Debutto a Castelfiorentino domani 29 novembre (Teatro del Popolo) e poi repliche a Firenze il 30 novembre per la Festa della Toscana (Teatro Verdi), il 1° dicembre a Pisa (Teatro Verdi), ed infine ad Arezzo il 3 dicembre (Pieve di S.Maria)

I commenti sono chiusi