Sanità toscana, Rossi: “Le cure migliori in tutto il territorio: così si garantiscono sicurezza e eguaglianza”

FIRENZE - "La Toscana si conferma negli esiti ospedalieri di gran lunga la prima regione per risultati. Cio che colpisce e che ci lascia pienamente soddisfatti è che questi risultati non si ottengono in una struttura sanitaria particolare e di eccellenza, ma si spiegano perché le cure migliori sono diffuse in tutto il territorio". Il presidente della Regione Enrico Rossi interviene dopo la presentazione, stamani a Roma, del "Rapporto Osservasalute 2015. Stato di salute e qualità dell'assistenza nelle regioni italiane".

 

"I cittadini della Toscana – prosegue - possono dire di avere diffusamente i servizi sanitari migliori, senza penalizzazioni particolari per chi risiede nelle zone più svantaggiate. E' un grande risultato di eguaglianza che dovrà essere mantenuto anche in futuro. Ringrazio in primo luogo tutti gli operatori sanitari che svolgono con senso di responsabilità e con sacrificio e grandissima competenza il loro lavoro. Si puo essere davvero orgogliosi della nostra sanità. Certo, non è perfetta e ha i suoi difetti, ma in un periodo come questo – conclude - rappresenta un elemento di sicurezza per tutti i cittadini, su una questione vitale come la sanità".

I commenti sono chiusi