Sanità: Grillo, in passato Ssn usato come bancomat

Sanità: Grillo, in passato Ssn usato come bancomat

‘Tagli ingiusti solo per garantire equilibrio conti pubblici’. Così il ministro della Salute Giulia Grillo, in un videomessaggio trasmesso all’apertura del 13/o Forum Risk management in sanità a Firenze

“Eredito una situazione estremamente complicata, in cui tanti nodi in questi anni non sono stati sciolti, venivamo anche da anni in cui la sanità è stata considerata un bancomat per garantire l’equilibrio dei conti pubblici, con tagli che hanno significato purtroppo più spesso ingiustizie che correzioni, meno servizi ai cittadini, un lavoro massacrante per il personale a causa del blocco delle assunzioni che dura da troppi anni, e del blocco dei contratti”.
Così il ministro della Salute Giulia Grillo, in un videomessaggio trasmesso all’apertura del 13/o Forum Risk management in sanità a Firenze.

“Una situazione così complicata non si cambia in pochi mesi – ha aggiunto il ministro -, però assicuro ogni sforzo perché il nostro servizio sanitario continui ad avere una lunga vita. Il cambiamento è già in atto, ci aspettano grandi prove e massimo è il mio impegno e di questo ministero affinché si dia concretezza alle questioni rimaste fino ad ora lettera morta, a partire dal contratto e continuando con la formazione”. Ci sono nuove sfide da affrontare – ha affermato ancora – perché dobbiamo continuare a pensare a un Ssn equo, sostenibile e in grado di offrire gli stessi livelli essenziali di assistenza a tutti i cittadini, indipendentemente dalle zone in cui vivono”.

L'articolo Sanità: Grillo, in passato Ssn usato come bancomat proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi