Sanità: Sì Toscana, “Le patologie non vanno in ferie, ma il sistema sanitario sì”

Sanità: Sì Toscana, “Le patologie non vanno in ferie, ma il sistema sanitario sì”

L’allarme lanciato oggi dai consiglieri regionali di Sì Toscana Paolo Sarti e Tommaso Fattori, insieme a Paolo Porta, infermiere del direttivo nazionale Nursind ed a Carlotta Balzani e Jurg Brunner del Comitato salute casentinese.

“Care toscane e cari toscani, è vietato ammalarsi, e tantomeno curarsi durante le feste. Le patologie non vanno in ferie, ma il sistema sanitario sì. La tenuta e la qualità di un sistema sanitario lo si vede soprattutto dai momenti di emergenza: le feste sono uno di questi – annunciano Sarti e Fattori.

Sarti in particolare ha posto l’attenzione sulla riforma sanitaria approvata due anni fa, criticandone gli effetti: “”La tenuta e la qualità di un sistema sanitario lo si vede soprattutto dai momenti di emergenza: le feste sono uno di questi. Per rimanere solo ad alcune delle criticità ricordiamo la chiusura del reparto di rianimazione a Orbetello, gran parte dei reparti al Serristori di Figline, la chiusura del punto prelievi a Ponte a Niccheri, altre chiusure a Volterra e Bibbiena. Senza contare che tutto questo genera ancora più pressione sugli ospedali maggiori, come Montevarchi, Siena, Prato o Pisa. Per il periodo delle festività, non c’è che da attendersi aumento delle liste di attesa e pronti soccorso in tilt. Nessuno osa chiudere gli ospedali per le feste però li si rendono dei gusci vuoti svuotandoli dei servizi”.

 

L’articolo Sanità: Sì Toscana, “Le patologie non vanno in ferie, ma il sistema sanitario sì” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi