Sansepolcro, 400mila euro per riqualificazione area industriale

FIRENZE – Approvato oggi dalla giunta regionale il testo dell'accordo di programma per la riqualificazione dell'Area Industriale Alto Tevere nella Frazione di Santa Fiora. Il provvedimento, che è stato proposto dall'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo e che attua il protocollo d'intesa sottoscritto tra Regione e Comune di Sansepolcro nel mese di gennaio del 2015, prevede la realizzazione di tutta una serie di interventi (aree attrezzate, nuove pavimentazioni stradali, reti antincendio, marciapiedi, sistemazione del verde, illuminazione pubblica e la realizzazione di una pista ciclabile a margine della carreggiata) per i quali la Regione mette a disposizione 400 mila euro.

"Si tratta di un'area – ha spiegato l'assessore Ciuoffo – che ospita le più importanti realtà produttive della Valtiberina. Questo provvedimento rappresenta il completamento di un iter avviato nel 2014 con l'obiettivo di migliorare e riqualificare l'ambiente e tutto il sistema di accesso infrastrutturale a beneficio del livello dei servizi. In questo modo si vengono a creare le condizioni non solo per potenziare e sviluppare le realtà produttive che già esistono nella zona ma anche per attirarne di nuove"

"Un altro impegno mantenuto – ha aggiunto l'assessore alle infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli – dato che il secondo ponte che collegherà la città con l'area industriale avrà il proprio completamento proprio grazie alla riqualificazione di quest'ultima. Una risposta importante per lo sviluppo di tutta la Valtiberina nei confronti della quale la Regione ha sempre dimostrato grande attenzione".

I commenti sono chiusi