Sansepolcro, Giannini e Grieco inaugurano due scuole primarie

SANSEPOLCRO (Ar) - L'intera Sansepolcro, insieme a tante autorità tra cui la ministro all'istruzione Stefania Giannini e l'assessore regionale Cristina Grieco, si è stretta stamani intorno ai suoi ragazzi, che da oggi hanno a disposizione due scuole primarie nuove di zecca: la "Carlo Collodi", plesso del tutto nuovo, e la "Edmondo De Amicis", un antico convento completamente ristrutturato per adeguarlo alla moderna didattica. Un investimento da 5 mln di euro, come ha sottolineato la sindaco Daniela Frullani, che compone, insieme alle scuole secondarie, un autentico "campus" dell'istruzione nella città biturgense.

"Un investimento sul futuro - ha aggiunto la sindaco - rappresentato dai giovani studenti,  fatto di cultura e di conservazione della nostra storia e dei nostri valori. E raggiunto grazie ad uno sforzo condiviso tra istituzioni tra cui in primo luogo la Regione. Edifici domotici, che rispondono alle più moderne disposizioni a salvaguardie della sicurezza e della salute dei nostri figli".

Un parere del tutto condiviso dall'assessore Grieco: "Diamo una risposta di alto profilo ai bisogni di un territorio che presenta tra l'altro problemi non indifferenti di sismicità, creando al contempo un luogo dedicato allo studio, bello e sicuro".

"Abbiamo svolto come Regione, insieme a tutti i soggetti coinvolti a partire dal Comune, un lavoro che ha consentito di superare le difficoltà finanziarie che caratterizzano il momento attuale, ottimizzando l'accesso a finanziamenti diversi rendendoli complementari: dalla legge 70 sull'emergenza al Por, fino alla legge per l'edilizia antisismica", ha aggiunto l'assessore Grieco.

"Una risposta dovuta - ha concluso Grieco - dopo anni di mancanze da parte dello Stato, che risponde alla necessità di superare tutte le situazioni di emergenza in campo scolastico, compito che la Regione considera prioritario. Risposte dal Governo cominciano a venire, come dimostra anche la presenza della ministro oggi, e anche con il contributo regionale solo in pochi mesi ho già potuto inaugurare una decina di plessi nuovi e sicuri".

I commenti sono chiusi