Sanzionato titolare del bar che ha servito ‘cedrata tossica’

Sanzionato titolare del bar che ha servito ‘cedrata tossica’

Firenze, a conclusione dell’attività ispettiva di carattere igienico-sanitario scaturita dai fatti verificatisi nella mattinata di sabato, i Carabinieri del NAS di Firenze hanno segnalato all’autorità amministrativa il titolare del bar.

La segnalazione dei carabinieri nei confronti del titolare del bar di Barberino Val d’Elsa è per aver detenuto detergente liquido in modo promiscuo ed omesso di attuare le procedure del piano di autocontrollo alimentare.

I carabinieri hanno inoltre elevato sanzioni amministrative pari ad euro 2.000 e richiesto alla competente azienda sanitaria l’emissione di provvedimenti prescrittivi.

La vittima, un 34enne che ieri mattina, ha bevuto un liquido tossico al posto di una cedrata, è tuttora ricoverata presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Careggi in prognosi riservata.

L'articolo Sanzionato titolare del bar che ha servito ‘cedrata tossica’ proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi