Scandicci, uccide la moglie e tenta il suicidio

Scandicci, uccide la moglie e tenta il suicidio

L’uomo, disoccupato, nei mesi scorsi aveva inscenato una protesta salendo sulle impalcature della Cupola del Duomo di Firenze. A dare l’allarme una delle figlie, appena tornata a casa

Un uomo di 53 anni ha ucciso la moglie a coltellate e poi ha tentato di suicidarsi. E’ accaduto stamani a Scandicci, alle porte di Firenze. Nel luglio scorso l’uomo, disoccupato, per protesta era salito sulle impalcature della cupola del Duomo di Firenze. La coppia ha due figlie di 8 e 14 anni che, al momento della tragedia, non si trovavano in casa. A dare l’allarme la figlia più grande, appena rientrata.

L’articolo Scandicci, uccide la moglie e tenta il suicidio proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi