Sciopero Bekaert, Rossi dalla parte dei lavoratori: “Non ci arrendiamo”

FIRENZE - Solidarietà con i lavoratori della Bekaert, che oggi hanno scioperato e fatto un presidio a Firenze, è stata manifestata dal presidente della Regione Enrico Rossi. "Sarò presente martedì 2 ottobre - ha annunciato Rossi - sarò con loro al ministero dello Sviluppo Economico".
 
"È fondamentale - ha aggiunto - che entro quella data sia operativo il decreto Genova, che contiene la reintroduzione della cassa integrazione per le aziende che cessano l'attività. Da quello che sappiamo il provvedimento dovrebbe essere pubblicato a breve in Gazzetta Ufficiale. In questo modo riusciremo a bloccare il licenziamento dei 318 lavoratori dell'ex Pirelli di Figline Valdarno e ad aprire il capitolo della reindustrializzazione dell'area e del ricollocamento degli operai. C'è poco tempo ma non ci arrendiamo".

I commenti sono chiusi