Scoperta dalla Polizia Municipale un’attività estetica abusiva multato il gestore e sequestrati due locali

Scoperta dalla Polizia Municipale un'attività estetica abusiva multato il gestore e sequestrati due locali

d42550 24 Ottobre 2018

L'intervento degli agenti ieri nel Quartiere 5: staccato un verbale da 4.000 euro

Esercitava la sua attività di estetica  senza alcuna autorizzazione con due dipendenti. Ma è stato scoperto dalla Polizia Municipale e per il gestore è scattata una multa da 4.000 euro. Sono stati gli agenti dei reparto Mercati rionali e Tutela del Consumatore a individuare l'attività estetica abusiva nella zona di via Baracca nel corso di alcuni controlli.
Il gestore,  un cittadino cinese residente a Prato, aveva adibito due stanze con vasche idromassaggio, tutto senza autorizzazione. Inoltre la pattuglia ha trovato due dipendenti, sempre cittadini cinesi, di 44 e 42 anni. Gli agenti hanno constatato che il gestore non aveva le autorizzazioni previste dalla legge regionale che disciplina le attività di estetica e di tatuaggio e piercing. Per questo è scattato il verbale da 4.000 euro. E sono stati sequestrati i due locali  con vasche idromassaggio. (mf)

I commenti sono chiusi