Scuola in Toscana: anche Dad in un terzo istituti superiori

Scuola in Toscana: anche Dad in un terzo istituti superiori

“Circa un terzo delle scuole superiori in Toscana utilizzerà il sistema integrato, con lezioni prevalentemente in presenza, ma anche con la didattica a distanza”. A dirlo è Roberto Curtolo, dirigente dell’ufficio scolastico regionale della Toscana in vista della riapertura delle scuole il 14 settembre.

“Dipende in gran parte dall’organizzazione che si sono date le scuole tra giugno e luglio – ha aggiunto – e dalla disponibilità di spazi e docenti: le scuole che avevano già gli spazi disponibili per il distanziamento hanno fatto la programmazione in presenza chiedendo anche il personale necessario – precisa Curtolo – mentre le scuole che hanno avuto gli spazi disponibili soltanto in questi giorni hanno fatto un altro tipo di organizzazione”.
Per quanto riguarda poi il tema dei seggi elettorali all’interno dei plessi scolastici Curtolo ha spiegato che l’ufficio scolastico regionale sta aspettando “di sapere dalle prefetture e dai Comuni come intendono operare. Sicuramente le scuole superiori saranno interessate, come sempre avviene, soltanto in modo residuale, i seggi saranno nelle scuole di primo grado, ma non in tutti i plessi”.

L'articolo Scuola in Toscana: anche Dad in un terzo istituti superiori proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi