Scuola in Toscana: Nardini “Didattica in presenza è valore insostituibile”

Scuola in Toscana: Nardini “Didattica in presenza è valore insostituibile”

Scuola: prosegue il tour dell’assessora regionale all’istruzione Nardini nelle scuole toscane, in vista del ritorno alla didattica in presenza fissato per domani.

“Abbiamo la quasi certezza di svolgere attività in presenza”. Lo ha affermato Alessandra Nardini, assessora all’istruzione della Regione Toscana, a proposito della ripartenza delle scuole fissata per mercoledì 15 settembre. “Vogliamo riportare tutte le ragazze e i ragazzi, le bambine e i bambini, in presenza in sicurezza, perché sappiamo bene che la didattica a distanza non può sostituire la didattica in presenza per un lungo periodo”.

Ieri mattina l’assessora era alla scuola primaria ”Vittorio Veneto” di Calci (Pisa). Nardini, assieme al sindaco Massimiliano Ghimenti e ad altri esponenti della giunta comunale, ha presentato alla cittadinanza la conclusione dei lavori di efficientamento energetico eseguiti sull’edificio scolastico, frequentato da circa 230 bambine e bambini. L’importo complessivo dell’intervento ammonta a circa 230 mila euro, di cui 128 mila erogati da Regione Toscana nell’ambito della programmazione Por Fesr 2014-2020. ”Anche da Calci – ha dichiarato l’assessora Nardini – arriva un messaggio molto bello a poche ore dal suono della prima campanella. Scuole belle, sicure, accoglienti, rispettose dell’ambiente e innovative contribuiscono a migliorare la qualità della didattica. Ringrazio il Comune di Calci, il sindaco, gli uffici comunali che hanno lavorato affinché questo importante intervento di efficientamento energetico, fosse concluso all’avvio dell’anno scolastico. Voglio ringraziare anche i docenti, i dirigenti e tutto il personale scolastico per lo straordinario impegno messo in campo in questi due anni di pandemia. Sono felice e orgogliosa che la Regione Toscana abbia sostenuto questo intervento in maniera significativa e voglio ribadire che abbiamo messo in campo un grande lavoro di squadra per garantire una ripartenza in presenza e sicurezza perché crediamo fermamente che la didattica in presenza abbia un valore insostituibile: la socialità è un elemento fondamentale nel percorso di crescita dei nostri giovani”.

L'articolo Scuola in Toscana: Nardini “Didattica in presenza è valore insostituibile” da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi