Sedicesima edizione del “Premio Villa Vogel”, sabato 1 dicembre al Quartiere 4

Sedicesima edizione del “Premio Villa Vogel”, sabato 1 dicembre al Quartiere 4

d58265 29 Novembre 2018

Si accendono i riflettori sul Premio Villa Vogel, giunto alla sua sedicesima edizione, che si svolgerà alla presenza delle Autorità sabato 1° dicembre, alle 9.30, nella sala consiliare Tosca Bucarelli in Villa Vogel (Via delle Torri 23).

“Un premio nato nel Quartiere 4 ma che ha saputo affermarsi nel tempo come momento di assoluta rilevanza cittadina - sottolinea l'assessore allo Sport Andrea Vannucci -. Un modo per dare riconoscimento alle realtà di quartiere che nel corso dell'anno si sono distinte in campo sportivo e valorizzare anche le eccellenze dello sport cittadino”.

“Il Premio Villa Vogel – dichiarano il Presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni e la Presidente della Commissione Sport Q4 Barbara Felleca - riesce ad arricchirsi di significato ogni anno che passa, dando prova di una capacità di rigenerarsi grazie al grande impegno di atleti e società sportive che di anno in anno rendono grande Firenze ed i suoi Quartieri. Il riconoscimento rende merito allo sport sano, costruttivo, solidale e aperto ai territori, un valore che ancora esiste e resiste alla commercializzazione e al divismo e che ci aiuta a meglio conoscere e interpretare le nostre belle realtà e comunità”.

Questa edizione la dedichiamo al passato ed al futuro dello sport cittadino, e pertanto siamo onorati di conferire il Premio Speciale all’Associazione Glorie Viola, che custodisce la memoria del calcio fiorentino e della città di Firenze.

Saranno insigniti del premio il Circolo Scherma Raggetti, che insieme alla gloriosa tradizione ed alla storia pluriennale alleva le giovani promesse della scherma italiana; e Beatrice Parrocchiale, giovane campionessa di volley del Bisonte e recentissima medaglia di argento ai Campionati del Mondo; e, ancora, AF Firenze Calcio a 5 che con le sue atlete ha portato lo scudetto del calcio a Firenze con una storica promozione in A2; Cristina Moretti, ex campionessa di pattinaggio artistico oggi allenatrice dei migliori talenti del pattinaggio italiano ed europeo; e infine Rinaldo Calcini, esempio di Dirigente sportivo alla guida della Prosport atletica leggera, che da oltre 50 anni con immutata passione è impegnato a diffondere la pratica sportiva tra i più giovani.

Importanti riconoscimenti saranno consegnati a Firenze il Rosa Onlus, a UPD Isolotto per il calcio che va oltre con i ragazzi di Uniti per un Sogno, alla società IRIS per i suoi 30 anni di impegno sportivo, a Vincenzo Corvaglia; e non per ultimo al podista Iacopo di Michele.

Al termine delle premiazioni, sarà offerto un aperitivo preparato dai giovani dell’Associazione Trisomia 21 onlus.

 

I commenti sono chiusi