Si apre a Livorno la tre giorni di Remuto, rassegna di orchestre scolastiche

FIRENZE - Prosegue con successo la rassegna Remuto-REte MUsica TOscana, un progetto finanziato dalla Regione e volto a promuovere la musica nelle scuole toscane. Dopo l'esibizione dello scorso 29 aprile nel salone dei 500 a Palazzo Vecchio a Firenze, dell' Orchestra Scolastica Regionale Toscana (composta dagli studenti dei 10 Licei musicali), oggi a Livorno, nel Teatro dei 4 mori, questa mattina si è aperta la Rassegna delle Orchestre delle scuole ad indirizzo musicale, organizzata in collaborazione con il Liceo Niccolini Palli, che durerà 3 giorni.

La rassegna si è aperta con l'esibizione degli istituti IC Andreotti di Pescia, SM Guardi di Piombino, IC di Grosseto, SM Galilei di Cecina e IC Don Milani di Orbetello. Nel pomeriggio sono seguite le prove degli istituti IC di Pontassieve, IC Masaccio e IC Barsannti di Firenze.
La rassegna proseguirà anche giovedì 4 e venerdì 5 maggio, con  l'esibizione delle orchestre scolastiche di altri 15 istituti medi e superiori di varie città dela Toscana.

"Siamo molto orgogliosi della passione per la musica mostrata dai nostri studenti - ha detto l'assessore regionale alla cultura Cristina Grieco - la stagione musicale di ReMuto, che toccherà le province di Lucca, Pisa, Firenze, Grosseto e Livorno,  ci consente di valorizzare la passione e il talento dei nostri giovani musicisti, ma anche di promuovere la passione per la musica tra gli altri studenti. Credo che l'esperienza di Remuto si stia dimostrando positiva, soprattutto per la valorizzazione dei talenti musicali dei nostri studenti e per l'alto valore della musica nel processo di crescita formativa ed educativa".

I commenti sono chiusi