Siccità, Fratoni all’Ordine dei geologi: “La Regione programma da anni, nessuna scelta proibizionista”

FIRENZE – La siccità è un fenomeno che si gestisce e non si affronta dettando divieti. La Regione su questo è in perfetta linea con quanto sostiene l'Ordine dei geologi. Sta di fatto che non ha previsto alcun veto, in particolare per quanto riguarda l'uso di acqua, ma ha programmato interventi e continua a farlo. E' quanto specifica l'assessore Federica Fratoni, rispondendo alla presidente dell'Ordine dei geologi della Toscana.

"L'ultimo piano da 120 milioni di euro - aggiunge Fratoni - è stato varato nel 2012 e ad oggi l'80% delle opere sono state realizzate, mentre il 15 % sono in fase di completamento: è stato questo che ha permesso di attenuare i disagi della fase di emergenza attuale. Grazie all'applicazione della nostra legge 24 del 2012 che disciplina le emergenze idrica e idropotabile, abbiamo poi programmato nuove opere che ci aiuteranno a mitigare gli effetti della riduzione delle piogge avvenuta nell'ultimo semestre. Tutto questo mi sembra ben lontano dalla scelta proibizionista e improntato nell'ottica della programmazione".

I commenti sono chiusi