Smaltimento pelle, Fratoni a Cna: “Disponibili ad aprire un tavolo di confronto”

FIRENZE - "Recepiamo il grido di allarme di Cna Federmoda e ci rendiamo disponibili ad aprire un tavolo di confronto, che, come in altri contesti legati all'economia circolare, affronti il tema contingente immaginando però soluzioni di sistema a medio-lungo termine".

L'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni risponde alla richiesta di intervento della Regione da parte degli imprenditori della moda della Cna, che lamentano l'incremento dei costi per lo smaltimento degli scarti di lavorazione della pelle.

"In particolare - puntualizza Fratoni - a fronte di un'assunzione di responsabilità da parte degli imprenditori nell'avanzare proposte progettuali per la realizzazione di impianti di prossimità, la Regione si impegna fin d'ora ad operare una valutazione in questa direzione, condotta nel rispetto delle normative vigenti".

I commenti sono chiusi