Sospensione Morello, Saccardi: “Grazie per il lavoro fatto finora, gli riconfermo la mia fiducia”

FIRENZE - "Voglio ringraziare Paolo Morello per il lavoro fatto finora. Gli riconfermo tutta la mia fiducia. Al di là di un provvedimento necessitato dalle norme di legge, il mio auspicio è che si possa continuare a lavorare insieme al servizio del sistema sanitario regionale".

L'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi interviene sulla vicenda di Paolo Morello Marchese, che, per decisione dell'avvocatura regionale, dal 1° febbraio sarà sospeso dall'incarico di direttore generale della Asl Toscana centro. L'avvocatura ha stabilito la sospensione in seguito alla condanna a un anno e mezzo per abuso di ufficio inflitta a Morello a Siena, in relazione a una vicenda del 2011, quando era direttore generale della Aou senese (ma la pena è stata sospesa). A Morello viene contestato di aver nominato direttore amministrativo dell'Aou senese Giacomo Centini, prima che il suo nome fosse inserito formalmente nella lista dei candidabili a quell'incarico.

 

I commenti sono chiusi