Sostegno al reddito e mutui: istruzioni per l’uso

Misure anticrisi al via. La giunta ha approvato il regolamento ed è stato ultimato anche il decreto attuativo. A partire dal 4 maggio sarà possibile fare domanda per il contributo di 1.650 euro messo a disposizione dalla Regione per il sostegno al reddito dei lavoratori che hanno perso il posto di lavoro e non hanno ammortizzatori sociali e per quello, anch'esso di 1650 euro, a favore dei lavoratori titolari di mutuo per l'acquisto della prima casa (sia licenziati che in cassa integrazione). Per questo complesso di interventi la Regione ha già stanziato 5 milioni di euro, di cui 3 milioni e 500 mila destinati al sostegno al reddito e 1 milione e 500 mila ai contributi per i mutui.

Per tutte le informazioni su come e quando fare domanda:

Le domande, per entrambi i provvedimenti, possono essere presentate a partire dal prossimo maggio (primo giorno utile lunedì 4 maggio 2009). Dovranno essere inviate ad Artea (l'organismo pagatore della Regione Toscana); indirizzo: via San Donato 42/1, 50127 Firenze.
A partire da maggio i moduli da compilare per fare domanda saranno scaricabili da Internet, sia da questo sito che da quello di Artea (www.artea.toscana.it).
I moduli saranno disponibili anche presso i Centri per l'impiego (www.regione.toscana.it/lavoroeformazione/centriperlimpiego/index.html) della toscana.
Info: www.regione.toscana.it/lavoroeformazione/index.html cliccando la voce opportunità.
Artea: garanzie@artea.toscana.it - Tel. 055 324171

I commenti sono chiusi