Stefania Saccardi sul rene scambiato a Lucca: “Prenderemo immediati provvedimenti”

FIRENZE - "Prendo atto con enorme dispiacere di quanto è accaduto all'ospedale di Lucca, e sono vicina al paziente e alla sua famiglia. Offriremo al paziente tutti i percorsi possibili per rimediare all'errore compiuto dai medici e prenderemo provvedimenti immediati".

L'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi interviene tempestivamente sulla vicenda del rene asportato per errore all'ospedale di Lucca. "Ho chiesto alla direzione generale dell'azienda l'immediata sospensione del chirurgo e di chi ha refertato l'esame - fa sapere ancora l'assessore - E attendo i risultati della commissione d'inchiesta del Centro regionale rischio clinico per adottare ulterori provvedimenti necessari".

I commenti sono chiusi