Strage Viareggio, capogruppo Lega: “Tragedia doveva essere evitata”

Strage Viareggio, capogruppo Lega: “Tragedia doveva essere evitata”

Lo ha affermato il capogruppo della Lega in Consiglio regionale Elisa Montemagni in merito all’arringa dell’avvocato difensore dell’ad di Fs e Rfi Giorgio Moretti al processo d’appello sulla Strage di Viareggio.

“Pur rispettando e comprendendo il compito di un avvocato difensore, ritengo davvero fuori luogo l’affermare che il disastro ferroviario di Viareggio, praticamente ‘non potesse essere evitato’. Immagino cosa avranno provato nel sentire questa frase, i parenti delle trentadue vittime. E’ come negare l’evidenza di una tragedia che si è concretizzata nella notte di quel tristissimo 29 giugno 2009, quando la vita di tante persone venne improvvisamente interrotta e tante famiglie ne subirono pesanti ed insanabili conseguenze”. Lo afferma il capogruppo della Lega in Consiglio regionale Elisa Montemagni in merito all’arringa dell’avvocato difensore dell’ad di Fs e Rfi Giorgio Moretti al processo d’appello sulla Strage di Viareggio.

“Anche sottolineare, come ha fatto il difensore dell’ex amministratore delegato Elia – sottolinea Montemagni in una nota – che la sentenza emessa sia affetta da ‘populismo giudiziario’ ci lascia alquanto perplessi, perché è chiaro che i giudici ricerchino la verità e non un colpevole a prescindere, da dare in pasto ai mass media”. “Nel ribadire la piena fiducia nella magistratura – conclude -, non smetteremo, però, mai di stare dalla parte dei familiari delle vittime di una strage che, secondo noi, a differenza di quello che pensa il legale, poteva e doveva essere assolutamente evitata”.

L'articolo Strage Viareggio, capogruppo Lega: “Tragedia doveva essere evitata” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi